Caschi moto da cross, motocross: caratteristiche, migliori, prezzi, recenzioni

1
2
3
4
5
Casco Jet Demi Scooter Moto Omologato ECE 22 Vi...
Casco Jet Visiera Scooter Moto Quad Omologato E...
Casco Jet Visiera Scooter Moto Quad Omologato E...
BHR 49865 Casco Demi-Jet, Taglia L, Silver
BHR Casco, 704 Liberty, Nero Opaco, S
Casco Jet Demi Scooter Moto Omologato ECE 22 Visiera Antigraffio Nero Opaco M
Casco Jet Visiera Scooter Moto Quad Omologato ECE 22 05 Matt Nero S
Casco Jet Visiera Scooter Moto Quad Omologato ECE 22 05 Nero Satinato M
BHR 49865 Casco Demi-Jet, Taglia L, Silver
BHR  Casco, 704 Liberty, Nero Opaco,  S
8.8/10
8.8/10
8.8/10
8.4/10
8/10
Casco Jet Demi Scooter Moto Omologato ECE 22 Visiera Antigraffio Nero Opaco M
Casco Jet Demi Scooter Moto Omologato ECE 22 Visiera Antigraffio Nero Opaco M
8.8/10
Casco Jet Visiera Scooter Moto Quad Omologato ECE 22 05 Matt Nero S
Casco Jet Visiera Scooter Moto Quad Omologato ECE 22 05 Matt Nero S
8.8/10
Casco Jet Visiera Scooter Moto Quad Omologato ECE 22 05 Nero Satinato M
Casco Jet Visiera Scooter Moto Quad Omologato ECE 22 05 Nero Satinato M
8.8/10
BHR 49865 Casco Demi-Jet, Taglia L, Silver
BHR 49865 Casco Demi-Jet, Taglia L, Silver
8.4/10
BHR  Casco, 704 Liberty, Nero Opaco,  S
BHR Casco, 704 Liberty, Nero Opaco, S
8/10

Andare in giro sulla propria moto è sempre una sensazione particolare, di piacere allo stato puro. Ma c’è un particolare tipo di veicolo a due ruote che ti consente di essere sbarazzino al livello più alto. Stiamo parlando delle moto da cross, ovvero quelle che puoi guidare sia sulla strada che sugli sterrati. Potrai adottare uno stile di vita in cui dovrai sporcarti le mani, questa volta nel vero senso della parola.

Ovviamente, guidare una moto da cross potrà consentirti anche di indossare un casco adatto per andare su questa moto. Non si tratta dei soliti caschi che vi abbiamo consigliato e vi consiglieremo nei prossimi articoli. Sono invece degli elmetti studiati proprio per i percorsi che vengono solitamente effettuati con queste moto. Tante differenze, più o meno marcate, che possono fare la differenza alla guida.

Andiamo dunque a vedere quali sono le migliori proposte in circolazione per i caschi per moto da cross. Ti consigliamo ovviamente di valutare le nostre proposte e le recensioni dei prodotti in questione. Alla fine, però, la scelta spetta sempre a te.

 

Impatto fondamentale con i vari terreni

Quando si salta in sella a una moto da cross, come abbiamo già detto, bisogna fare i conti con diversi terreni sui quali far andare il proprio mezzo. È un veicolo che è stato immaginato soprattutto per girare tra percorsi pieni di terra ma anche di fango, come si vede anche nelle gare che si vedono in TV. Per questo motivo, tutta l’attrezzatura che dovrai indossare per utilizzare questa moto dovrà essere all’altezza.

Non fa eccezioni il casco per moto da cross, che dovrà essere adatto a questo genere di condizioni di pista. Guidare una moto da cross non è facile, ma indossare un casco tra quelli che ti abbiamo consigliato renderà tutto più sopportabile. Anche perché si tratta di articoli che sono stati disegnati in maniera apposita, con tutti gli standard che sono stati seguiti per essere confortevoli e sicuri allo stesso tempo.

In prima battuta, c’è da fare i conti con il peso del casco, ma questa è una cosa da tenere in considerazione per qualsiasi tipo di elmetto. Da quelli jet e demi-jet passando per i modulari e gli integrali, ogni casco ha pesi adatti all’occasione. E anche quelli per moto da cross non fanno eccezione. Non devono essere troppo pesanti, visti i movimenti continui e repentini che vengono effettuati alla guida.

Il vento, un fattore determinante

Ma non c’è soltanto il peso a rendere un casco per moto da cross più o meno sicuri in base alle tue esigenze. Anzi forse c’è un altro fattore ancor più importante da tenere in considerazione per effettuare la tua scelta. Si tratta del vento, un agente atmosferico che può cambiare in maniera radicale la tua esperienza di guida. A maggior ragione quando parliamo di moto da cross, che vengono guidate in particolari condizioni.

Far circolare al meglio l’aria attorno alla tua testa è un aspetto fondamentale quando guidi moto così leggere, a maggior ragione in percorsi ricchi di curve e di conseguenza con continui cambi di direzione. Per questo motivo, il casco che sceglierai dovrà rispettare al massimo ogni aspetto legato all’aerodinamica. Proprio perché l’impatto dell’aria che cozza con il casco dovrà essere controllato al meglio.

Quando parliamo della gestione dell’aria e del vento alla guida di una moto da cross, ci riferiamo proprio all’attrito che si produce nel contatto tra aria e casco. Proprio per questo motivo notiamo una grande differenza nella forma di un casco per moto da cross, rispetto a tutti gli altri modelli per moto da strada. Questi ultimi hanno una forma simile a una sfera, quelli da cross hanno una mentoniera più pronunciata.

E tra le altre cose, anche la parte superiore ha una protuberanza, anch’essa utile al circolo dell’aria. Ma non c’è solo il controllo del transito dell’aria a preoccupare i costruttori di caschi per moto da cross. Devi fare attenzione anche come gestire determinati momenti della tua esperienza di guida, come ad esempio gli eventuali urti.

Massima resistenza agli urti

Come per tutti i caschi per veicoli a due ruote, anche i caschi per moto da cross devono tenere in considerazione un problema, ovvero la resistenza agli urti. Che siano essi i contatti con altri caschi o comunque con rivali quando si gareggia, oppure delle cadute. Proprio così, perché quando di sale in sella bisogna sempre tenere in conto il fatto di poter sbattere su qualcosa. Ed ecco che ci sono alcuni accorgimenti anche contro questo problema.

Come abbiamo già detto, i caschi per moto da cross sono costruiti con materiali molto leggeri. Questo è dovuto alla necessità di non gravare la testa di un peso troppo sostenuto, per via dei continui e repentini movimenti che il pilota è costretto a fare alla guida. Ma al tempo stesso questi materiali, seppur leggeri, dovranno anche essere resistenti ai contatti che vanno tenuti in conto.

Ecco allora che i costruttori di caschi per moto da cross hanno trovato la soluzione migliore per questo problema. Sono stati valutati alcuni materiali adatti allo scopo di dare sicurezza, comfort e leggerezza al tempo stesso. In particolare, i caschi per moto da cross vengono costruiti nella maggior parte dei casi – se non al 100% – con kevler, PVC, polimeri termoplastici e fibra di carbonio.

Stiamo parlando di una serie di materiali che non appesantiscono la testa di chi indossa i caschi in questione. E al tempo stesso sono solidi al punto giusto per attutire nel migliore dei modi gli urti e le cadute. Un giusto compromesso per la costruzione di caschi che possano soddisfare i piloti di motocross, sia quelli che usano queste moto su asfalto che i più abili che vanno in giro tra sterrati e percorsi infangati.

Solidità ma anche comfort

Finora abbiamo parlato di due aspetti fondamentali come la solidità e il grande effetto sul piano aerodinamico. Ma c’è un altro aspetto che non si può non considerare al momento di acquistare un casco, non solo da motocross. Stiamo ovviamente parlando del comfort e della comodità che deve essere provata quando si indossa un elmetto. Tutto deve essere ovviamente legato alla sicurezza, altro elemento di fondamentale importanza.

Parliamo dunque della parte interna del casco per moto da cross, che è rivestita in maniera particolare, sicuramente diversa rispetto ai caschi per le moto da strada. L’imbottitura interna di questo tipo di casco è prodotta con materiali morbidi e soprattutto resistenti al sudore. Quest’ultimo aspetto è ancor più importante, visto che non c’è alcun filtro tra il casco stesso e la testa del biker.

Quindi la sicurezza è ancora al primo posto, ma anche la comodità nell’indossare il casco ha un suo valore. L’elmetto deve calzare in maniera perfetta e deve adattarsi alla forma del capo senza pesare troppo. Ma del peso abbiamo già parlato. Dunque troviamo qui il perfetto mix tra comodità, comfort e sicurezza, visto che l’imbottitura, oltre a non rendere il casco non troppo pesante, offre alti standard di sicurezza.

Conclusioni finali

Quando parliamo di caschi per moto da cross, parliamo davvero di un pianeta a parte rispetto ai suoi simili per scooter e moto da strada. Basti guardare la forma di questi caschi, senza dubbio più aggressiva e alla ricerca del perfetto compromesso sul piano aerodinamico. La mentoniera più pronunciata e la protuberanza nella parte superiore sopra la fronte sono alcuni tra i risultati più evidenti.

È chiaro che acquistare questo genere di casco presuppone il possesso di una moto da cross. Per gli appassionati del settore si tratta di un acquisto obbligatorio, anche perché ti consente non solo di affrontare determinati percorsi, ma anche di poter adottare uno stile di guida un po’ più aggressivo. Sarà anche necessario riuscire a risparmiare qualche euro, ma grazie al nostro aiuto sarà tutt’altro che difficile.

Infine, un altro aspetto importante è legato all’utilizzo della mascherina. Soprattutto quando ti ritrovi ad affrontare con la tua moto da cross un percorso sterrato che può portare ad alzare del fango. Proteggere i tuoi occhi è fondamentale per poter affrontare al meglio determinati circuiti, in particolare durante una gara. Ricorda: devi sempre tenere d’occhio i tuoi occhi, specialmente quando sei in sella a una moto.

Ora, come sempre, la scelta spetta a te. Noi ci auguriamo di averti aiutato il più possibile, con prezzi modici e prodotti costruiti con materiali di grande livello in grado di farti vivere la miglior esperienza di guida possibile.


Ho 28 anni e svolgo la professione di giornalista poco dopo essere diventato maggiorenne. La mia passione per gli elettrodomestici e più in generale per la tecnologia non si può quantificare, passo ore intere a dare un’occhiata approfondita ai nuovi ritrovati che iniziano a fare il giro del mondo. Per me è importante restare al passo con il mondo della tecnologia e scriverne diventa di fatto una missione.

Back to top
Casco Migliore