Caschi moto di ultima generazione: caratteristiche, tipologie, migliori

1
2
3
4
5
Casco Jet Demi Scooter Moto Omologato ECE 22 Vi...
Casco Jet Visiera Scooter Moto Quad Omologato E...
Casco Jet Visiera Scooter Moto Quad Omologato E...
BHR 49865 Casco Demi-Jet, Taglia L, Silver
BHR Casco, 704 Liberty, Nero Opaco, S
Casco Jet Demi Scooter Moto Omologato ECE 22 Visiera Antigraffio Nero Opaco L
Casco Jet Visiera Scooter Moto Quad Omologato ECE 22 05 Matt Nero S
Casco Jet Visiera Scooter Moto Quad Omologato ECE 22 05 Nero Satinato M
BHR 49865 Casco Demi-Jet, Taglia L, Silver
BHR  Casco, 704 Liberty, Nero Opaco,  S
8.8/10
8.8/10
8.8/10
8.4/10
8/10
Casco Jet Demi Scooter Moto Omologato ECE 22 Visiera Antigraffio Nero Opaco L
Casco Jet Demi Scooter Moto Omologato ECE 22 Visiera Antigraffio Nero Opaco L
8.8/10
Casco Jet Visiera Scooter Moto Quad Omologato ECE 22 05 Matt Nero S
Casco Jet Visiera Scooter Moto Quad Omologato ECE 22 05 Matt Nero S
8.8/10
Casco Jet Visiera Scooter Moto Quad Omologato ECE 22 05 Nero Satinato M
Casco Jet Visiera Scooter Moto Quad Omologato ECE 22 05 Nero Satinato M
8.8/10
BHR 49865 Casco Demi-Jet, Taglia L, Silver
BHR 49865 Casco Demi-Jet, Taglia L, Silver
8.4/10
BHR  Casco, 704 Liberty, Nero Opaco,  S
BHR Casco, 704 Liberty, Nero Opaco, S
8/10

Quando si passa molto tempo su una moto, che sia per fare un lungo viaggio oppure per spostarsi all’interno della città, si è un po’ tagliati fuori. Almeno questa è l’impressione che si ha. Non si usa il cellulare, non si ascolta musica. È obbligatorio indossare il casco e questo sembra isolare dal resto del mondo, ma con le nuove tecnologie non è più così. I caschi si sono evoluti e le aziende che li producono sono sempre più alla ricerca di sistemi nuovi che aumentano la sicurezza, ma anche il comfort. Così il casco diventa uno strumento essenziale. Si può parlare al telefono, ascoltare musica, ma anche riuscire a schermare la luce del sole, o addirittura adattare il casco al proprio cranio modellando quest’ultimo dall’interno. Insomma, la sensazione di isolamento che si può avere su una moto con indosso un casco non è reale. Anzi.

Nuove tecnologie per caschi di ultima generazione

Ad oggi è possibile guidare la propria moto e nello stesso tempo ascoltare la musica, anche i propri programmi radio preferiti. Si può interagire con le persone con cui si viaggia, che siano passeggeri oppure motociclisti in sella ad un’altra moto.

Insomma, sono molte le cose che si possono fare se si è provvisti di caschi di ultima generazione:

  • ricevere le indicazioni dal navigatore
  • rispondere alle chiamate
  • comunicare con i compagni di viaggio, sia passeggeri, sia in sella ad altre moto

Ad amplificare il comfort sulle due ruote è l’uso dei dispositivi bluetooth e di interfono.

Che cos’è un interfono per casco

Si tratta di un dispositivo attraverso il quale è possibile la comunicazione tra pilota e passeggero o tra pilota e altri utenti a cui il dispositivo è collegato.

Le tipologie di interfoni sono tre:

  1. a cavo
  2. acustici
  3. bluetooth

L’ultimissima generazione ha in aggiunta alla tecnologia Bluetooth, la recentissima tecnologia DMC, cioè una comunicazione a rete dinamica, la quale consente un numero di utenti con cui relazionarsi decisamente maggiore e più flessibile.

Le ultime tecnologie permettono, inoltre, agli interfoni di fare o ricevere chiamate, riprodurre musica, ascoltare la radio, ricevere indicazioni dal navigatore, comunicare con chi è in viaggio con te, anche con più persone contemporaneamente in un determinato raggio.

Come funziona un Interfono Bluetooth

Gli interfoni casco bluetooth per moto sono i dispositivi di ultimissima generazione che permettono di aumentare la comodità e la funzionalità.

Questi dispositivi, in più rispetto ai precedenti, consentono di comunicare senza fili con altri utenti. In base al modello scelto potrai parlare con solo con il proprio passeggero, oppure il passeggero e un’altra moto,O ancora con il passeggero e un certo numero di utenti

Inoltre, grazie alla tecnologia bluetooth si può collegare il dispositivo interfono al proprio smartphone, in modo tale da poter effettuare e ricevere chiamate, utilizzare e interagire con il navigatore, riprodurre attraverso il lettore MP3 le proprie playlist.

Gli interfoni casco Bluetooth di ultima generazione sono universali; infatti, è possibile comunicare anche con dispositivi di altre marche.

Come sceglierlo

Sono molte le caratteristiche da tenere presente quando si sceglie un interfono bluetooth.

  1. Funzionalità: serve scegliere un dispositivo che sia funzionale per le proprie esigenze. Ogni interfono ha numero di funzioni, deve essere qualcosa che semplifica la vita, e scegliere un dispositivo che ha molte più funzioni di quelle che effettivamente si utilizzeranno, si rischia di non sfruttarlo, o ancora peggio di complicarsi la vita.
  2. Raggio d’azione: è il fattore principale per coloro che usano l’interfono bluetooth per comunicare con altri motociclisti durante i viaggi. Si sceglie il raggio d’azione più adeguato per non ritrovarsi limitati durante le conversazioni in moto.
  3. Compatibilità: ad oggi molti dispositivi sono universali, in grado di comunicare quindi con altre marche. Sta di fatto però che per avere il massimo della compatibilità e dell’affidabilità durante una comunicazione tra due o più interfoni è preferibile scegliere sempre interfoni della stessa marca in modo tale da non avere problemi con la tenuta del segnale o la facilità di connessione.
  4. Facilità di gestione: la distrazione è un elemento da eliminare quando si guida una moto, meno passaggi difficoltosi servirà fare per selezionare una funzione e meglio sarà. Serve scegliere l’interfono con maggior facilità di utilizzo in base alle proprie caratteristiche. Alcuni hanno pulsanti collegati al manubrio, altri hanno la possibilità di controllare le funzioni tramite comandi vocali.
  5. Batteria: importante soprattutto per chi ama viaggiare, ma non è da sottovalutare neanche per chi si sposta in città perché più autonomia significa dover caricare meno spesso il tuo dispositivo.
  6. Qualità del suono: se si ha difficoltà nel comprendere ciò che viene detto, ovviamente la qualità del suono è scarsa e di conseguenza anche la soddisfazione nell’utilizzare il proprio interfono. Sul mercato i migliori dispositivi sono dotati di soppressione del rumore e amplificazione del suono automatica in base alla velocità.
Back to top
Casco Migliore